Lunedì, 13 Settembre 2021 15:49

Weekend 25 - 26 settembre 2021 - Alpi Apuane

Weekend 25 – 26 settembre 2021
Alpi Apuane (Lu), Rifugio E. Rossi 1.609 m
Pania Secca 1.711 m – Pania della Croce 1.858 m

1º GIORNO: partenza da Piglionico (Lu) 1.142 m - arrivo Rif. Rossi 1.609 m
dislivello in salita 460 m circa - tempo ore 1 - difficoltà E Escursionistico
per la Pania Secca 1.711 m – dislivello 150 m – difficoltà EE

2º GIORNO: partenza Rif. Rossi 1.609 m - arrivo Pania della Croce 1.858 m
dislivello in salita 250 m circa - dislivello in discesa 720 m circa
tempo ore 5.00 complessive - difficoltà EE Escursionisti Esperti
normale equipaggiamento per escursionismo
organizzazione Roberto Bornaghi e Chiara Gatti
Iscrizioni presso la sede CAI di Treviglio fino ad esaurimento dei posti disponibili

 

Le Apuane
I monti della Luna
Due giorni nelle incantevoli e magiche Alpi Apuane, catena montuosa a nord-ovest della Toscana, lunga 60 km e larga 25 km, delimitata a nord dal fiume Magra (Lunigiana), a est dal fiume Serchio (Garfagnana) e a sud-ovest dalla Versilia. L’aggettivo “apuane” è legato alla popolazione dei Liguri Apuani, i quali popolavano una parte dell’Appennino ligure e tosco-emiliano e le Alpi Apuane nell’epoca dell’Italia preromana. Strabone li chiamava Lunae montes, cioè “monti della luna”, Dante Alighieri Monti di Luni, antica città romana in provincia di La Spezia.
Saremo ospiti dell’accogliente e caloroso Rifugio E. Rossi, punto di appoggio per la salita alle Panie. Questo nome, che oggi possiamo restringere al massiccio formato da Pania Secca, Pania della Croce, Pizzo delle Saette e Uomo Morto, era usato, in passato, per denominare l’intera catena Apuana. L’origine del termine è dalla radice *pen, forse gallica, che significa cima, vetta, monte. Essa la troviamo in Alpi Pennine, in Appennino e nel termine Penna molto usato localmente per Monte, ad esempio: Penna di Sumbra, Penna Forata.

La Pania Secca (1711 m)
La cima principale (1711 m) è divisa da una secondaria (1702 m) a nord-est da un breve ma profondo intaglio roccioso, la vetta è un pianoro abbastanza largo ed è segnata da un ometto e un tubo metallico. Il panorama è a 360° su tutto il gruppo delle Panie e sulle principali vette apuane da sud a nord.
Cresta OSO: L’itinerario non è segnato (vecchi segni blu), però è ben marcato da numerosi ometti di pietra ed è ben evidente il suo tracciato sulla roccia. Partendo dal Rifugio Rossi si segue inizialmente il sentiero 7 e poi le tracce che attraversano facili roccette. Qualche saliscendi, poi c'è una salita più ripida aggirando un contrafforte roccioso, essa porta alla base del dosso sommitale e poco dopo alla cresta finale e in 1 ora alla vetta. Il tragitto non è difficile e serve un minimo di prudenza nella parte più alta (Difficoltà EE).

La Cresta dell’Omo Morto (1677 m)
Dal Rifugio Rossi è possibile salire sulla Cresta dell’Omo Morto, al “mento” o al “naso” (10 minuti).
Il “Mento” è la cresta sommitale: tracce di sentiero nell’erba iniziano presso il rifugio mantenendosi verso destra; la salita richiede 10 minuti, il panorama è aperto sulle Apuane più meridionali: Croce, Nona, Matanna, Procinto e, in secondo piano, Piglione, Prana. Notevole la vista sul versante Est (Pania della Croce e Pizzo delle Saette).
Per la salita al “Naso” (Puntone di Mezzo al Prato) si segue una deviazione verso sinistra del sentierino precedente che si mantiene parallela al “Naso”, sempre tra l’erba e poi si sale per qualche minuto il “Naso” fino alla sua parte più alta particolarmente panoramica sulla Pania Secca.

Il Pizzo delle Saette (1720 m) e la Pania della Croce (1858 m)
Il Pizzo delle Saette è una bellissima montagna che si eleva all’estremità dello sperone settentrionale della Pania della Croce, particolarmente maestosa vista dal Col di Favilla e dal Puntato. La sua mole è rocciosa ed articolata in arditi speroni. In passato era detta Pania Ricca.
La Pania della Croce è conosciuta come la Regina delle Alpi Apuane, con i suoi 1859 metri è la quarta vetta delle Apuane e la più alta ed imponente della zona meridionale. Ha una forma conica solcata da canali e termina con una cresta pianeggiante sulla quale a sud si trova la vetta, l’anticima a nord di poco minore arriva alla Sella del Callare da cui la cresta prosegue verso il Pizzo delle Saette.
Dal Rifugio Rossi si prende il sentiero 126 che porta alla Focetta del Puntone (1611 m) per poi risalire il Vallone dell’Inferno fino al Callare della Pania (1743 m), la sella che divide la Pania della Croce dal Pizzo delle Saette.
Da qui sulla destra seguendo stinti segni blu, si toccano due piccoli intagli per poi risalire il tratto finale che porta alla cima del Pizzo delle Saette. Itinerario con tratti di primo grado ed un minimo di esposizione su sfasciumi (difficoltà EE).
Dal Callare della Pania si risale la facile cresta sulla sinistra per raggiungere la cima della Pania della Croce (difficoltà E).
Il rientro avviene per lo stesso sentiero 126 fino ad incrociare il segnavia 139 che attraversa la Borra di Canala, vallone detritico molto selvaggio che ci porterà sul sentiero 127 e poi a Piglionico.

Foto

Pubblicato in Ultime news

Weekend 11 – 12 settembre 2021
Gruppo delle Odle, Val Gardena (Bz)
Rifugio Firenze 2.040 m – Sass Rigais 2.025 m

 

1º GIORNO: partenza da Santa Cristina 1.428 m - arrivo Rif. Firenze 2.040 m dislivello 600 m circa - tempo ore 2,00 complessive - difficoltà E Escursionistico

Pubblicato in Escursionismo
Venerdì, 09 Luglio 2021 01:07

YOUNG PEOPLE FOR THE MOUNTAINS (#Y4M)

YOUNG PEOPLE
FOR THE MOUNTAINS (#Y4M)
Giovani giramondo in viaggio sulle montagne di Lombardia
INFORMAZIONI PER PROGETTARE
“IL VIAGGIO SULLE MONTAGNE DI LOMBARDIA”

Pubblicato in Comunicati stampa

Alta Val Seriana, Alpi Orobie (BG)

Pubblicato in Escursionismo
Martedì, 22 Giugno 2021 04:24

Dom. 11 / 07 Monte Frerone 2.673 mt.

Rif. Bazena, Valcamonica (BS)

Il Monte Frerone è una delle vette più panoramiche e suggestive del Passo Crocedomini.

Pubblicato in Escursionismo

Carona, Valle Brembana (BG)

Partenza da Carona vs il Rifugio Longo proseguendo per il Lago del Diavolo sito poco distante dal rif. Longo è la prima tappa della giornata il 1° gruppo può fermarsi qui, mentre per i più audaci il  Monte Masoni 2.663m.  Meta dell'escursione.

Pubblicato in Escursionismo

Da Rovetta, seguendo l’indicazione per il Monte Blum, in breve si arriva alla chiesetta sul colle Blum. Seguendo poi il sentiero n. 317 si sale fino ad un pratone da cui è visibile la Croce del Monte Pare.

Pubblicato in Escursionismo

Località PIANI DI LUZZA (mt. 1100)

Da Domenica 25 Luglio a Domenica 15 Agosto in 3 turni settimanali

Villaggio Sportivo "Bella Italia & EFA Village".

Posizionato a 1.100 metri di altitudine, a metà strada tra l'altipiano di Sappada e Forni Avoltri ai Piani di Luzza

Pubblicato in Ultime news

Iscriversi al C.A.I. significa

assieme all’alpinismo in ogni sua manifestazione, l

a salvaguardia dell’ambiente, la tutela delle culture,

dei luoghi e della storia della montagna.

Oltre a ciò si ha l’opportunità di migliorare la sicurezza

e le conoscenze,aggiornando la propria formazione

alpinistica, scialpinistica, escursionistica, speleologica e ciclo-escursionistica.

Condividendo con noi la tua passione per la montagna diventando SOCIO

potrai beneficiare di : condizioni preferenziali rispetto ai non soci

nei rifugi del Club e nei rifugi dei Club alpini esteri aderenti all’U.I.A.A. (Unione Internazionale delle Associazioni

Alpinistiche) e negli Esercizi Convenzionati

Ricevere gratuitamente la stampa sociale:
• Rivista mensile ‘Montagne360’

• Notiziario bimestrale sezionale ‘Le Alpi Orobiche’ via mail

Alpinistiche) e negli Esercizi Convenzionati
Ricevere gratuitamente la stampa sociale:
• Rivista mensile ‘Montagne360’

• Notiziario bimestrale sezionale ‘Le Alpi Orobiche’ via mail

• Notiziario mensile ‘Lo Scarpone’ consultabile sul sito www.loscarpone.cai.it

Pubblicazione Annuario Cai della Sezione di appartenenza

Partecipare ai Corsi di Formazione,

alle escursioni estive e invernali organizzati dalle Scuole del Coordinamento

Scuole per la Montagna (CSM) e altre Scuole di Alpinismo
Utilizzo di Georesq gratuito (App per smartphone sistemi
Android, IOS, Windows) che permette di determinare la propria posizione geografica

ed in caso di necessità l’inoltro degli allarmi e delle richieste di soccorso
Godere delle seguenti coperture assicurative:
• Infortuni Soci in attività Istituzionale

• Responsabilità civile in attività Istituzionale

• Soccorso Alpino in attività Istituzionale e personale in Europa

• Tutela legale e peritale in attività Istituzionale Notiziario mensile ‘Lo Scarpone’ consultabile sul sito www.loscarpone.cai.it

Pubblicazione Annuario Cai della Sezione di appartenenza

Partecipare ai Corsi di Formazione, alle escursioni estive e invernali organizzati dalle Scuole del Coordinamento Scuole per la Montagna (CSM) e altre Scuole di Alpinismo
Utilizzo di Georesq gratuito (App per smartphone sistemi
Android, IOS, Windows) che permette di determinare la propria posizione geografica ed in caso di necessità l’inoltro degli allarmi e delle richieste di soccorso
Godere delle seguenti coperture assicurative:
• Infortuni Soci in attività Istituzionale

• Responsabilità civile in attività Istituzionale

• Soccorso Alpino in attività Istituzionale e personale in Europa

• Tutela legale e peritale in attività Istituzionale

Massimali Assicurativi

 
Infortuni Soci in attività Istituzionale
Massimali Combinazione A:
• Caso morte € 55.000,00

• Caso invalidità permanente € 80.000,00

• Rimborso spese di cura € 2.000,00 (Franchigia € 200,00)

Responsabilità civile in attività Istituzionale

• Le garanzie sono prestate senza limiti territoriali e senza applicazione di franchigia.

Massimale Euro 20.000.000,00

Soccorso Alpino in attività Istituzionale e personale in Europa

Valida anche in attività personale
• Massimale per Socio

• Rimborso spese fino a € 25.000,00.

• Diaria da ricovero ospedaliero: € 20,00/giorno per massimo 30 giorni.

• Massimale per assistenza medico psicologico per gli eredi: fino a € 3.000,00/Socio
Tutela legale e peritale in attività Istituzionale
Prevede il pagamento di:
• Compensi e competenze del legale incaricato

• Compensi e competenze di Consulente Tecnico di parte (CTP) e d’ufficio (CTU)

• Spese di giustizia compresi contributo unificato, bolli ed imposta di registro

• Spese da liquidare a controparte per soccombenza o transazione

• Spese dell’organismo di mediazione fino alla concorrenza di € 60.000,00 per ogni sinistro

con un limite complessivo, per sinistri di una stessa annualità assicurativa, di € 100.000,00.

Sussistono motivi di esclusioni.

Attività istituzionale: cosa si intende?

Tutte le attività organizzate dal CAI preventivamente DELIBERATE e approvata dal Consiglio

Direttivo della Sezione o Sottosezione: uscite escursionistiche anche con l’utilizzo della

mountain bike e/o racchette da neve, alpinistiche, scialpinistiche, sci di fondo-escursionismo,

speleologia, torrentismo (attività nell’ambito delle finalità istitutiva CAI.

Il Socio CAI, a richiesta, può accedere alle seguenti coperture assicurative per l’attività individuale:

• Infortuni in attività personale: alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, etc. (attività tipica del CAI).

Si può scegliere tra combinazione A o B (massimali diversi)
• Responsabilità civile in attività personale attinente al rischio alpinistico, escursionistico, o comunque connesso alle finalità CAI

• Soccorso in spedizioni extra europee
Per ulteriori informazioni e dettagli consultare la pagina: www.cai.it/assicurazioni

Sedi dell’Unione Bergamasca C.A.I. della Provincia di Bergamo

BERGAMO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
CLUSONE This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
LOVERE This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
PIAZZA BREMBANA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
ROMANO DI LOMBARDIA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
TREVIGLIO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

ALBINO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
ALTA VALLE SERIANA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
ALZANO LOMBARDO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
BRIGNANO GERA D’ADDA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
CASTIONE DELLA PRESOLANA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
CISANO BERGAMASCO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
GAZZANIGA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
GRUPPO VALCALEPIO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
LEFFE caileffThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
NEMBRO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
PONTE SAN PIETRO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
TRESCORE-VALCAVALLINA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. URGNANO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VAL DEL RISO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VALGANDINO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VALLE DI SCALVE This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VALLE IMAGNA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VALSERINA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VAPRIO D’ADDA This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
VILLA D’ALMÈ This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
ZOGNO This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Pubblicato in Ultime news
Page 1 of 2

CAI Treviglio


Via dei Mille 23 int.
24047 Treviglio - Bergamo
tel. +39 0363 47645
email: info@caitreviglio.it
PEC: treviglio@pec.cai.it

C.F: 93000200167

 

Seguici su facebook