Sono ormai alcuni anni che la Sezione di Treviglio collabora alla manifestazione M.A.G.A. SkyMarathon

mettendo a disposizione la propria baita sociale "Casina Bianca" in Val Serina (BG) quale punto di ristoro per i partecipanti alla gara

maratona ultratrail (50Km e 5000m d+) che si svolge su percorsi di lunghezze differenti e che vede protagoniste le montagne bergamasche con i loro panorami mozzafiato

raggiungendo le cime del Menna, dell’Arera, del Grem e le due croci dell’Alben, partecipata da un'elite di corridori di comprovata esperienza tecnica.

Appuntamento quindi da non perdere, in particolare per gli amanti delle corse adrenaliniche a fil di cielo, per sostenere gli atleti ed incoraggiarli fino al traguardo.

Pubblicato in Casina Bianca

Il sentiero parte dal sagrato della chiesa di San Rocco e si apre
offrendoci una visuale che spazia dal Golfo Paradiso fino a Genova.
Il percorso, passando per una vegetazione di oliveti, leccete, carpini
e pini con diversi saliscendi ci farà arrivare alla località Batterie, così
chiamata per la presenza di bunker risalenti alla seconda guerra
mondiale. Da qui il percorso procede tra le rocce che guardano il tratto
di mare tra Punta Chiappa e Punta Budego. E’ il tratto più impegnativo,
alcune catene ancorate alla roccia permettono di procedere con
maggior sicurezza. Superato questo punto, godendo della vista su Cala
dell’Oro e Punta Carena giungeremo al Valico della Costa del Termine.
Da qui procederemo in discesa fino a raggiungere San Fruttuoso con
la sua abbazia e la splendida baia raggiungibile solo a piedi o via mare.
partenza Camogli - San Rocco
difficoltà E – Escursionistico, ore 4.30 complessive
attrezzatura Normale equipaggiamento per escursionismo
organizzazione Sergio Bornaghi

Pubblicato in Escursionismo

Questo parco si trova tra l’entroterra genovese e l’Appennino
Ligure, confina a nord con il Piemonte, a est con l’Emilia Romagna e
comprende la Valle dello Scrivia e la Val Trebbia.
Quest’area protetta presenta una notevole varietà di ambienti: boschi,
pascoli, radure, versanti rocciosi a strapiombo, corsi e bacini ricchi
d’acqua che lo rendono un luogo unico. E’ famoso per le fioriture: oltre
ai narcisi si possono ammirare varie specie di orchidee, genziane, gigli,
ranuncoli e aquilegie. Domina l’area la cima del Monte Antola che con
i suoi 1.597m di altezza costituisce il punto più elevato del parco dalla
cui sommità si possono ammirare il Monviso, il M. Rosa e il M. Bianco.
1° giorno da Vobbia (m.477) + Torriglia (m.769) al Rif. Parco Antola
Dislivello in salita 600m, E - Escursionistico, ore 2+3
2° giorno da Rif. Parco Antola (m. 1.460) a Torriglia (m. 769)
Dislivello in salita 350m, E - Escursionistico, ore 4+2
attrezzatura Normale equipaggiamento per escursionismo
organizzazione Antonio Tura

Pubblicato in Escursionismo

Tra val Seriana e Brembana
Ciaspolata ad Anello dal Passo di Zambla (BG)
Partenza con mezzi propri da Treviglio per il Passo di Zambla (m.
1.264) dove lasceremo le auto. Il percorso ad anello attraversa un vero
paesaggio da favola a cavallo tra le Valli Seriana e Brembana lungo il
sentiero n. 238. tra pascoli, baite e santelle


difficoltà 448m di dislivello; E – Escursionistico
tempo ore 3.00 complessive
attrezzatura abbigliamento e scarponi per escursioni
invernali, ciaspole, ghette e lampada frontale
organizzazione Antonio Tura

Pubblicato in Ciaspole

8/9 Febbraio

Ciaspolata di due giorni nel mondo incantato della Val di Funes ai
piedi delle Odle, con cena e pernottamento al Gasthof Stern a Tiso
(BZ). Nell’affascinante paesaggio dolomitico dell’Alto Adige, si trova un
piccolo tesoro nascosto fra alte vette: la Val di Funes, una piccola valle
ai piedi dei monti pallidi, tranquilla e suggestiva.
Si colloca all’interno del Parco Naturale Puez-Odle. I suoi infiniti prati
si trasformano nella stagione invernale in candide distese di neve
farinosa, un paradiso per gli appassionati delle ciaspe.
La Val di Funes è dominata dalle Odle uno dei più suggestivi gruppi
dolomitici, una antichissima barriera corallina forgiata nel tempo
dall’acqua, dal vento e dal ghiaccio, che oggi si presenta come
un’affascinante catena rocciosa ricca di pinnacoli, torri e vette aguzze.

1° giorno

Partenza da Treviglio, parcheggio Piscina Comunale ore 7.00; arrivo a
Malga Zannes (m. 1.685) da dove, indossate le ciaspole, ci si incammina
verso Malga Glatsch (m. 1.902). La discesa è lungo lo stesso itinerario di
salita; cena e pernottamento al Gasthof Stern a Tiso (BZ).
Dislivello in salita 220m, escursione facile, ore 1.45

2° giorno

Partenza da Ranui di St. Magdalena (m. 1.346), giro ad anello con
sosta al Geisler Alm (m. 1.996).
Dislivello in salita 770m, escursione impegnativa, ore 3.45
attrezzatura Abbigliamento e scarponi per escursioni invernali, Kit
ARTvA-pala-sonda, ciaspole (ramponcini, bastoncini),
ghette e lampada frontale.
organizzazione Alberto Alfieri

note generali


• Escursioni effettuata con mezzi propri; la meta potrà essere cambiata alcuni giorni prima
della gita in base alle condizioni nivo-metereologiche rilevate;
• Iscrizioni presso la sede CAI di Treviglio durante gli orari di apertura, limitatamente ai posti
disponibili in rifugio. Maggiori informazioni verranno fornite al momento dell'iscrizione;
• All'iscrizione è richiesto il versamento della quota di partecipazione; In caso di mancata
partecipazione la quota verrà trattenuta;
• Per i NON soci CAI obbligo di copertura assicurativa da richiedere al momento dell’iscrizione

Pubblicato in Ciaspole
Sabato, 28 Dicembre 2019 16:32

Ciaspolata notturna al Linzone

Monte Linzone q. 1.401m

Prealpi Bergamasche, Gruppo del Resegone
CIASPOLATA NOTTURNA
Il Monte Linzone è una balconata naturale sulla Valle Padana. Si
raggiunge con mezzi propri il Passo di Valcava (m. 1.340) dove
lasceremo le auto per proseguire verso la cima del Monte Linzone (m.
1.401) da cui potremo osservare la megalopoli lombarda illuminata.
Dalla cima scenderemo in direzione N-E per ritornare alle auto con un
giro ad anello. Cena al Ristorante Pizzeria poco sotto il passo

Sabato 18 gennaio si organizza una ciaspolata notturna sul Monte Linzone mt 1401,

Prealpi Bergamasche - Gruppo del Resegone 

Difficoltà:  E

Dislivello:  Mt 200

Tempo:      3 ore complessive

Abbigliamebto invernale, ciaspole, ghette e lampada frontale

Organizzazione: Antonio Tura

Pubblicato in Ciaspole

CAI Treviglio


Via dei Mille 23 int.
24047 Treviglio - Bergamo
tel. +39 0363 47645
email: info@caitreviglio.it
PEC: treviglio@pec.cai.it

C.F: 93000200167

 

Seguici su facebook