Altopiano di Sappada vacanza sociale al "Villaggio Bella Italia" dal 26.07 al 16.08 2020

Da Domenica 26 Luglio a Domenica 16 Agosto
Dolomiti, Alta Val Degano, Forni Avoltri (Ud)

Le Dolomiti: centinaia di chilometri quadrati di pareti, torri, guglie e vallate.
Richiamo ogni anno per migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo, i "Monti Pallidi" sono dei preziosi gioielli, unici per la loro bellezza, che custodiscono i segni di una storia millenaria.
E’ in questo splendido scenario che verrà organizzata la tradizionale vacanza estiva del CAI, proposta per quest’anno presso il Villaggio Sportivo Dolomitico "Bella Italia & Efa Village". Posizionato nell'Altopiano di Sappada a 1.100 metri di altitudine, il Villaggio propone strutture sportive e ricettive in una suggestiva posizione soleggiata tra i prati e torrenti.

Le strutture ricettive e sportive, la sicurezza e la sua posizione, insieme all'organizzazione, sono gli ingredienti che fanno del Villaggio, il luogo ideale per le vacanze e stage, eventi, fatti di natura, sport, salute, ambiente.

Il complesso si caratterizza per le numerose strutture sportive moderne e professionali outdoor & indoor: campi di calcio e calcetto in erba e sintetici, campi di basket e volley, pista ciclabile per mountain bike, postazione per tiro con l'arco, palazzetto dello sport polivalente, palestra di arrampicata artificiale, piscina coperta,centro benessere e maneggio. Le ampie e numerose sale ludiche e di incontro e le panoramiche sale di ristorazione rendono il Villaggio Sportivo Dolomitico piacevolmente accogliente per la leggerezza dell'insieme e l'incastonatura nel verde delle abetaie, sia per il tempo della neve che per l'ossigenante clima estivo.

 Servizi: sistemazioni in camere 2/3/4 posti con bagno privato, ristorazione a self-service
in pensione completa, parcheggio privato, bar, sala giochi e videogames, sala lettura e
attività di gruppo, sala TV, salone per momenti di aggregazione. Il ristorante è certificato
dall’Associazione Italiana della Celiachia (AIC) per la somministrazione di pasti senza glutine.

Forni Avoltri (q. 890m) sorge nell’Alta Val Degano, località situata nella splendida cornice
delle Alpi Carniche e punto di partenza per escursioni dirette verso i rifugi d’alta montagna.
Si compone di due borgate: Forni, una manciata di case distribuite su un verde crinale e
Avoltri, quasi una sorta di dependance adagiata sulla destra del fiume Degano. La storia di
Forni Avoltri è legata in modo indissolubile alla sua identità di terra di minatori: infatti i forni
che danno il nome al paese sono quelli in cui in passato venivano fusi i minerali estratti dal
Monte Avanza, mentre Avoltri sarebbe stato l'insediamento della gente che vi lavorava.


Sappada è situato a 1.250m di altitudine, l’ambiente circostante è quello dolomitico, con
montagne che arrivano fino a 2.700m. (Monte Peralba q. 2.694m, da cui nasce il Piave),
boschi di conifere e prati. E’ suddiviso in quindici borgate, alcune più recenti e altre più
antiche che con il tempo si sono allargate formando l’abitato attuale.


Val Sesis è la valle che partendo da Cima Sappada conduce alle Sorgenti del Piave; gli
8Km di strada asfaltata sono transitabili in macchina durante i mesi estivi; in alternativa
le sorgenti del fiume Sacro alla Patria sono raggiungibili a piedi o in bicicletta attraverso
uno dei numerosi sentieri. La Val Sesis è circondata dal gruppo montuoso del Peralba –
Chiadenis – Avanza, e proprio su questo versante sono situati i principali rifugi.


Come arrivarci: in auto percorendo l'autostrada A27 Mestre-Belluno fino a Longarone,
poi seguire per Pieve di Cadore, in prossimità di Auronzo di Cadore si devia per S. Stefano
e qui per Sappada; in treno la stazione più vicina è a Calalzo di Cadore da cui in meno di
un’ora di autobus si arriva a Sappada.


Le iscrizioni si ricevono a partire da martedì 7 Aprile presso la sede della Sezione.

CAI Treviglio


Via dei Mille 23 int.
24047 Treviglio - Bergamo
tel. +39 0363 47645
email: info@caitreviglio.it
PEC: treviglio@pec.cai.it

C.F: 93000200167

 

Seguici su facebook